Myra

“Il varco alle sue spalle e la ferma intenzione di dimenticarsi per sempre di E-Dhien e del proprio nome, per seguire l’amore di tutta la vita sulla Terra continuando a proteggerla, arginando il dolore provocato dalla vista della sua donna fra le braccia del cacciatore.
Mezzo millennio di attesa dalla morte di lei per mano dell’Inquisizione, fino alla sua rinascita.
L’attesa, scandita lungo una linea temporale che oscilla dal Rinascimento ai giorni nostri, e si dispiega in mondi paralleli alla Terra, sovrastati da Magia e soprusi… e il tormento di saperla persa per sempre che fa da sfondo al crollo di qualsiasi certezza.”

Tiziana V. Paciola nasce a Cosenza e dopo il diploma assume cittadinanza bresciana.
Sposata, due figli bipedi e svariati quadrupedi in giro per casa.
Appassionata di permacultura, artigianato, equitazione.
Accanita lettrice, ha scoperto da poco l’amore per la scrittura, e non dimostra alcuna volontà di rinunciarci: contrapporre un gesto di sana pazzia al buonsenso, l’ha condotta direttamente alla realizzazione dei propri sogni.