Questa collana surreal-sarcastico-demenziale è nata all’insegna di una particolare vocazione alla provocazione, dato che i testi sono particolarmente provocatori e l’autrice è particolarmente provocante. Da non leggere in tempi di coronavirus: potrebbe perfino mettere di buon umore.

Sotto questo nome, che richiama il fenomeno provocato da un sasso gettato in uno stagno, pubblichiamo tutto ciò che è così evidentemente irrazionale da non essere nemmeno preso in considerazione dal CICAP. Un esempio di frase incriminabile che potreste trovare nei nostri libri: se sentite un forte mal di testa, anche se il fenomeno non è scientificamente dimostrabile, credeteci.

Geometrie planetarie

“Geometrie Planetarie” offre una approfondita spiegazione psicologica, con riferimenti alla propria evoluzione e al proprio karma, degli “aspetti planetari” che

Leggi tutto>

La Luna Nera

In preparazione “La Luna Nera”, nella propria carta del cielo, si può definire il “fantasma che abbiamo dentro”, cioè un

Leggi tutto>

I Delta

In preparazione “I Delta” possono essere rappresentati come un’estensione della teoria degli aspetti astrologici (zodiacali, in mundo ovvero relativi alla

Leggi tutto>

“Se la storia fosse stata insegnata sotto forma di racconti, forse non sarebbe stata mai dimenticata”. (Rudyard Kipling)
In questi (indimenticabili) racconti potrete sentire l’Eco della storia: guerre, amori, omicidi, conquiste, veleni, dolori, passioni. Dice qualcuno che non c’e alcuna differenza tra chi racconta storie e chi racconta la storia: noi comunque facciamo entrambe le cose.

Vide e credette

Un approccio storico alla Passione di Cristo. Un’indagine serrata che, per quanto è possibile, rileggendoli con attenzione, cerca di cogliere

Leggi tutto>

La buona notizia

Dall’Annunciazione a Maria, all’accoglienza nel retro di una locanda, all’adorazione dei pastori, alla visita dei Re Magi e fino alla

Leggi tutto>

Se digitate su Google “cercatori di…” troverete vari risultati: cercatori di tesori, cercatori di funghi, cercatori di gemme, cercatori di oro, cercatori di stelle, cercatori di fantasmi…
Noi siamo cercatori di perle.
Quando ne troviamo una la inseriamo in questa collana, augurandoci che si allunghi sempre più e che questo gioco non abbia mai fine.
P.S. Ogni riferimento a Hermann Hesse è puramente (e)voluto.

Miralda

Nei tre racconti brevi che compongono questo libro, le protagoniste – Miralda, Alice, Noemi – sono tutte sulla soglia di

Leggi tutto>

Quarantina

“Quarantina – 40 e passa racconti dalla quarantena” è una raccolta di storie nata per essere usata in caso di

Leggi tutto>

I bambini e gli scrittori di libri per bambini hanno una cosa in comune: sono entrambi artisti che creano collane con le perline di vetro.
Qualcuno disse: siate come i bambini. Anche per reimparare a vedere il mondo a colori e non a toni di grigio.

Escludendo qualsiasi riferimento a materiali porno che pure avrebbero un grande mercato e con un omaggio puramente voluto alla bandiera di Amsterdam, il nome indica collettivamente tutte le ipotetiche collane future, incluse quelle di perline che venderemo sulla spiaggia per ripagarci in minima parte i costi di stampa.